www.pisaeprovincia.com

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Storia di Bientina

I Comuni della provincia > Area Valdarno > Bientina

Le prime notizie storiche di Bientina risalgono al 793 d.c. quando Saximondo di Gumberto, dette a Giovanni, Vescovo di Lucca, una porzione di terreno nel Monastero di S. Andrea in luogo di Bientina. Un altro documento risalente al 1117 riporta la vendita del castello con la sua area di giurisdizione all'arcivescovo di Pisa da parte del marchese di Robodone. Nel 1138 la signoria della chiesa pisana sul castello venne confermata dall'imperatore Corrado II. Nel 1178 per evitare le frequenti liti tra gli abitanti della zona tra il Monte Pisano ed il lato ovest del lago di Sesto con i lucchesi, l'arcivescovo Ubaldo ordino agli abitanti di riunirsi nella zona ad est del ponte sul fosso Cilecchio; nel febbraio del 1179 i consoli di Bientina ed altri abitanti giurarono di obbedire al vescovo e di risiedere nel posto assegnato. Nel XIII secolo pass˛ sotto il dominio pisano, poi nel 1285 pass˛ sotto Lucca, nel 1402 entro a far parte dello stato fiorentino, e ne fece parte per tutta la durata del granducato, ad eccezione di una breve parentesi nel 1494 quando ci fu una rivolta alle truppe di Carlo VIII, dopopdichŔ alla fine del granducato di Toscana entro a far parte del Regno d'Italia.

-------------------------------------------------------------------------

Home Page | La Provincia di Pisa | Itinerari della Provincia | Pisa | I Comuni della provincia | RicettivitÓ | Artisti | promozioni publicitarie | Eventi e Sagre | PubblicitÓ | Borsa | Utility | Meteo | Ricettario | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu