www.pisaeprovincia.com

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Storia di Lari

I Comuni della provincia > Area Colline Pisane > Lari

Il borgo di Lari abitato fin dall'epoca etrusca (nei pressi di San Ruffino furono trovate alcune tombe e vasi di terracotta, una spada di ferro ecc.), grazie alla sua posizione dominante su tutto il valdarno f¨ un importante presidio militare della Repubblica Pisana fino a che questa non venne conquistata da Firenze. Il primo documento scritto in cui viene nominato un castello risale ad un placito datato 1067 del marchese di Toscana Gottifredo in cui imponeva la restituzione al vescovo di Pisa di una chiesa posta nella "corte e castello di Lari". Gia in possesso dei pisani fin dai primi anni del XII secolo, il castello nel 1164 si ribell˛, ma l'anno seguente Pisa riconquisto il castello. Circa un secolo pi¨ tardi entro a far parte del feudo degli Upezzinghi di Mazzagamboli, membri di una potente famiglia dell'aristocrazia pisana che, in lite con il comune cittadino, ne mantennero temporaneamente il possesso, e ai quali forse risale la prima edificazione della rocca. Nel 1289 rientr˛ nel dominio pisano, grazie ad un operazione bellica condotta da Guido da Montefeltro. Pisa attribuendo una notevole importanza strategica al castello Lari lo muný di una guarnigione armata e ne fece la sede della capitania delle Colline Superiori. Sottomessa a Firenze nel 1406, divenne sede di vicariato dopodichŔ seguý le sorti del granducato, passando sotto la dominazione francese, fino all'unitÓ d'Italia.

-------------------------------------------------------------------------

Home Page | La Provincia di Pisa | Itinerari della Provincia | Pisa | I Comuni della provincia | RicettivitÓ | Artisti | promozioni publicitarie | Eventi e Sagre | PubblicitÓ | Borsa | Utility | Meteo | Ricettario | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu